Witapp presenta VerimaCT 1.0

Si è tenuta recentemente la conferenza stampa di Witapp presso la sede della Regione Toscana per presentare la collaborazione di Witapp con l’Ospedale Careggi di Firenze.

Collaborazione che nasce da un prodotto realizzato da WithECA, divisione di Witapp dedicata allo sviluppo di prodotti per il settore Healthcare.

Parliamo di VerimaCT 1.0, un software di conversione che trasforma automaticamente i file delle tac in file formato 3D fruibile sotto forma di ologramma mediante l’utilizzo di speciali visori per la Mixed reality.

L’applicativo è stato realizzato con la collaborazione e supervisione scientifica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Careggi.

A partecipare alla conferenza stampa erano il direttore di Witapp Giovanni Pugliese, l’assessore al Diritto alla salute, al welfare e all’integrazione socio-sanitaria Stefania Saccardi, e il chirurgo maxilofacciale prof. GianMarco Prucher.

Durante la conferenza è stato presentato il software che rivoluzionerà il sistema sanitario. Vediamo come.

Il medico che indossa i visori ha la possibilità di fare diagnosi ruotando e ingrandendo le porzoni scheletriche. Ha dunque la possibilità di referertare riducendo i tempi e fornire una prognosi più dettagliata.

Ottimizzando il flusso di lavoro sarà possibile eseguire più esami, e ottenere dunque una maggiore efficienza operativa.

Attraverso i visori su cui è installato il software Verima, anche il paziente può avere una maggiore consapevolezza della propria condizione clinica. Questo comporta un miglioramento del rapporto medico/paziente che comprende maggiormente la strategia d’intervento.

Questo comporta anche che il paziente affronta con più serenità le terapie a cui deve sottoporsi..

VerimaCT 1.0 rappresenta il futuro della diagnostica di Tac e risonanze.